Cani gemelli

Cani gemelli

cani gemelli

Il parto gemellare nel cane non è un evento così raro, infatti per ogni parto nascono in media 5 cuccioli. Solitamente questi piccoli vengono chiamati fratelli, ma in realtà sono tutti cani gemelli eterozigoti cioè nati dallo stesso parto, ma diversi fra loro. La situazione gemellare (ovvero di gemelli identici) nel cane come in tutti gli animali in natura è rarissima. Poco tempo fa in Sudafrica durante il parto di un Irish Wolfhound (Levriero Irlandese) il veterinario curante si accorse di una particolarità mai riscontrata prima: mentre tutti i cuccioli nascevano ognuno legato al proprio cordone ombelicale e immerso nella propria placenta, ne arrivarono due uniti dallo stesso cordone e dalla stessa placenta. Il caso sembrò al medico raro, ma mai più sarebbe aspettato di essere stato testimone della prima nascita di gemelli omozigoti nel cane al mondo. Per sicurezza fu eseguito anche un test del DNA che confermò questa ipotesi. I due cuccioli erano geneticamente identici. Fortunatamente questo evento andò a buon fine e non ci furono complicanze ne per la madre ne per i piccoli. Di sicuro questi cuccioli non sono a conoscenza di tutto lo stupore che hanno destato e saranno di certo osservati per molto tempo; in natura, infatti la nascita gemellare in omozigosi è un evento assai raro da osservare, in alcune specie. I cuccioli in questione stanno vivendo benissimo e come tutti i gemelli omozigoti hanno stabilito fin da subito un fortissimo legame fra loro restando sempre a stretto contatto. Sarà sicuramente interessante lo studio e l’osservazione proprio della loro interazione e se l’essere gemelli potrà influire sulla loro socializzazione.

L’uomo anche in questo caso, fa eccezione in quanto detiene il primato di parti gemellari omozigotici più alto, non è chiaro il motivo di questa incidenza, ma cause ambientali genetiche e fisiologiche possono aver influito su questa caratteristica.

Lascia un commento