Cardiopatia

Cardiopatia
Definizione: la cardiopatia è una patologia che colpisce il cuore fino a provocarne un eccessivo sforzo e sovraccarico che può portare alla morte del cane.

Esistono due tipi di patologia nel cane:
a carico delle valvole cardiache che non riuscendo ad apportare correttamente il sangue al cuore ne provocano un malfunzionamento
a carico delle pareti muscolari del cuore che si indeboliscono.

Sintomi:
Affanno, difficoltà respiratorie non solo sotto sforzo ma anche a riposo, tosse continua, inappetenza, dimagrimento generale, deficit del polso, soffio cardiaco.
La cardiopatia nel cane possono essere sia di origine genetica che acquisite.
Di certo alcune razze dimostrano una maggiore predisposizione a sviluppare questa patologia in giovane età, soprattutto se arrivano da allevamenti dove riproduttori non vengono controllati.
Lo sviluppo di patologie cardiache può essere sicuramente prevenuto con controlli effettuati sui riproduttori (ecocardiografia Doppler e ECG bidimensionale).
Un cane può comunque avere cardiopatia, ma se viene esclusa a priori l’origine genetica di tale patologia, si rientra nella casualità di poter contrarre una qualunque patologia. (in questo caso si manifesta in genere in cane di età più avanzata)

Razze sensibili: Boxer, Cavalier King, Bulldog, Dobermann, Golden retriver, Terranova, Alano, Cocker, Collie, Barboncino, Beagle, Bassotto, Shnauzer (piccola taglia), Setter Inglese, Maremmano, Dalmata, Pastore Tedesco.