Parson Russell Terrier

Parson Russell Terrier

Parson Russel Terrier

Origini

Il Parson Russell Terrier fu selezionato in Inghilterra, tra la fine del 1700 e gli inizi del 1800, dal reverendo John Russell, grande appassionato di caccia e di cavalli. L’idea che portò alla selezione di questa razza da parte del reverendo, fu di creare un cane che potesse scovare la volpe dentro la propria tana e costringerla così ad uscire allo scoperto. Il Parson Russell Terrier viene portato a cavallo durante le battute di caccia in prossimità delle tane e lasciato entrare in azione. Oltre al Parson Russell anche il Jack Russel trova la sua origine grazie alla selezione operata dal reverendo che si dimostrò un grande allevatore. Il riconoscimento della razza del Parson Russell Terrier da parte della F.C.I. è arrivato nel 2000.

Aspetto e caratteristiche

Il Parson Russell Terrier ha un fisico molto rustico e resistente ed è in grado di sviluppare una buona muscolatura. Buon lavoratore, attivo e agile, senza esagerazione.
E’  ben proporzionato, sembra creato per riassumere nel proprio aspetto velocità e resistenza, doti richieste per la sua attività.  Basta vedere in azione un Parson Russell Terrier per capire come sia stato costruito per lavorare anche sotto terra, le sue zampe sono proprio adatte allo scavo e le utilizza con innata abilità per farsi strada anche nei cunicoli più stretti. E’ un cane di piccola taglia e viene considerato il cugino del Jack Russel a gamba lunga in quanto è più slanciato di quest’ultimo. Il colore del pelo è bianco, con possibili macchie bianche o marroni, in prevalenza sulla testa. Il pelo può essere liscio, ruvido o una fusione di entrambi.

Attitudine:
Coraggioso in ogni circostanza, il Parson Russell Terrier è amichevole con tutti ma sa difendere le persone che ama e la sua proprietà con grande spirito di iniziativa. E’ un cane da lavoro di estrema intelligenza, ma non per tutti in quanto per il suo carattere forte e determinato e la sua grande vivacità sia nel lavoro che nel gioco, potrebbe non essere gestito al meglio. E’ un buon cane da compagnia e se abituato può diventare anche un ottimo compagno di giochi per i più piccoli

Salute

Il Parson Russell Terrier è un cane molto rustico ed è molto resistente sia al caldo sia al freddo più rigido, gode, se gestito al meglio, anche di una buona salute, non ha patologie di cui soffre in particolare.
Le mandibole del Parson Russell Terrier, e la dentatura potente, sono delle vere armi nei confronti delle prede che può catturare. Caratteristica questa tipica dei Terrier.

Lascia un commento