Rottweiler

Rottweiler 

rottweiler
Origini
Il Rottweiler è un cane di origine tedesca in particolare della città di Rottweil che si trova nella Germania sudoccidentale. La sua selezione inizia già nell’ottocento, quando questo cane divenne un guardiano eccellente di mandrie, e magazzini di carni macellate e venne impiegato anche per il traino. In Europa la sua diffusione non avviene prima del novecento, grazie a degli allevatori che apprezzarono la razza e iniziarono la sua selezione.

Aspetto e caratteristiche
Cane dall’aspetto possente, armonioso e forte. Corpo asciutto, muscoloso e leggermente allungato rispetto alla sua altezza. Arriva ad un peso di 60 kg nel maschio, nella femmina è leggermente inferiore. Il colore ammesso è nero con focature di color fulvo sulle guance, muso, collo, petto, arti e radice della coda.

Attitudini
Cane da guardia e difesa facilmente addestrabile viene impiegato in molteplici attività. È un cane dal carattere equilibrato, coraggioso, affettuoso, molto legato al padrone. Ha il carattere molto dominante soprattutto il maschio e data la mole e la forza fisica potrebbe essere un problema per chi non è in grado di gestirlo. Non è il cane per tutti, chi vuole un cane del genere non può pensare di chiuderlo in un recinto, tenerlo legato e liberarlo solo la notte per fare la guardia, se questo è l’intento è meglio mettere un allarme in casa. Questo è un cane che va allevato con affetto, deve essere coinvolto nella vita familiare, deve stare con i bambini, deve amare la sua famiglia, deve fare passeggiate e sfogare la sua voglia di correre. Solo così la sua innata dote di guardiano potrà manifestarsi al meglio. Con i bambini è meraviglioso, fra i due la femmina con i cuccioli umani è molto più materna, il maschio è un po’ più indipendente. Troppe storie negative sono state raccontate su questo cane e troppe andrebbero analizzate in maniera un po’ più approfondita prima di etichettare per sempre un animale così. Certo chi ama il giardino e l’ordine non prenda assolutamente il Rottweiler. È un vero tornado soprattutto nei primi mesi tutto proporzionato alla taglia, travolge ogni cosa padrone compreso se vuole a tutti i costi stare in braccio, ma da dimostrazioni di affetto tali da quasi non riuscire a sgridarlo. Sicuramente un corso di obbedienza è da fare per gestire sempre in maniera corretta il vostro cane in ogni circostanza (in realtà sarebbe da fare sempre più per i proprietari che per i cani).
Con i bambini sono molto protettivi ma mai lasciarli da soli, la mole non è piccola e anche un gesto d’affetto potrebbe far cadere il bambino che potrebbe spaventarsi inutilmente.

Salute
Come tutti i molossi, questa razza deve arrivare da allevamenti che controllino i riproduttori per la displasia dell’anca e importantissimo,  deve essere selezionato per docilità e carattere equilibrato.  I Rottweiler non devono essere aggressivi, paurosi, mordaci, questi sono difetti non pregi della razza. Devono essere allegri, vivaci, affettuosi, docili, dominanti.  Molto robusto si adatta sia alla vita all’aria aperta che in casa chiaramente se ben educato. Necessita di movimento.

Lascia un commento