Scottish Terrier

Scottish Terrier

 

Scottish Terrier

Origini
Lo Scottish Terrier è anche denominato Aberdeen Terrier o Scottie. E’ una razza le cui origini sono ritenute molto antiche. Di certo si sa che questo nobile cane Scozzese fu inizialmente selezionato per la caccia da tana data la sua conformazione da non confondere con il simile Schnauzer nano. Nel 1900 fu istituito il primo club di razza. Si diffuse principalmente oltre che in Scozia, in Gran Bretagna, Stati Uniti d’America , Canada, Francia, e Australia.

Aspetto e caratteristiche
Lo Scottish Terrier è  un piccolo cane dal carattere di un guerriero. Ha una corporatura massiccia e forte adatta alla caccia da tana. Ha la testa che sembra leggermente allungata rispetto alla geometria del corpo. I colori ammessi sono: nero, grano, brizzolato. Esistono soggetti bianchi. Il pelo è molto fitto e duro e ruvido, è dotato di sottopelo che lo proteggono dalle intemperie e dalle basse temperature.

Attitudini
Lo Scottish Terrier nasce come cacciatore, ma si diffonde nelle case grazie al suo nobile e accattivante aspetto e al suo ottimo carattere forte e affettuoso al punto giusto. È un ottimo guardiano e si adatta alla vita in appartamento. Ha un carattere indipendente, coraggioso e equilibrato, non è aggressivo, ma va allevato con polso, non facendosi ingannare dalla piccola taglia ne dal suo aspetto simpatico. Cresciuto correttamente è un cane meraviglioso compagno di passeggiate, di giochi e di pomeriggi sul divano, sempre se ha la possibilità di sfogare la sua voglia di correre. Avendo un pelo molto protettivo, si adatta bene anche alla vita all’esterno e alle basse temperature.

Salute
Il pelo dello  Lo Scottish Terrier va strippato per essere mantenuto in salute e per evitare la sua trasformazione in un cespuglio vivente. Nell’insieme è un cane robusto e resistente, è importante che sia correttamente allevato e selezionato.

Lascia un commento