Terrier Nero Russo

Terrier Nero Russo

Terrier Nero Russo
Origini
Il Terrier Nero Russo si origina nella Russia ed ha una storia molto recente. Ha il riconoscimento dalla Federazione nel 1984. Fu impiegato nelle forze di polizia e per ottenere soggetti forti sia fisicamente che caratterialmente, vennero impiegati cani tipo Schnauzer giganti ( a cui assomiglia notevolmente) Rottweiler, Terranova. Fu creata una razza che aveva le caratteristiche di questi grandi cani.

Aspetto e caratteristiche
Il Terrier Nero Russo è un cane di grande taglia massiccio e forte che arriva a pesare oltre i 50kg, non assomiglia per niente a i terrier presenti nel gruppo ai quali è associato solo per il temperamento. Il suo pelo è ruvido molto fitto con dei baffi barba e sopracciglia molto evidenti. Il colore ammesso è il nero. È molto simile allo Schnauzer.

Attitudini
Il Terrier Nero Russo è un cane da guardia e difesa, oltre alla mole anche il suo carattere è molto predisposto per la guardia. Forte e vigoroso deve essere gestito bene con polso e affetto in quanto la sua educazione è alla base di un rapporto leale e fedele. Come i Terrier è molto dominante e deve capire di non essere il capo, ma allevato correttamente è un ottimo cane. Non è consigliato a chi è alle prime armi in ambito cinofilo in quanto ha un carattere forte. Predilige la vita all’aperto non è molto adatto alla vita in appartamento. Sicuramente se lasciato in casa si potrà anche abituare, ma necessita di spazi per sfogarsi e lunghe passeggiate per mantenere il suo equilibrio mentale e fisico, chi non può concedergli questi momenti non può pensare di tenerlo in uno spazio ristretto. È importantissimo acquistare i soggetti presso allevamenti riconosciuti, seri che selezionino correttamente la razza.

Salute
Il Terrier Nero Russo è un cane robusto, resistente. Va alimentato correttamente per mantenere la sua forma fisica in perfetta salute. Potrebbe sviluppare otiti data la conformazione delle orecchie, quindi va periodicamente controllato.

Lascia un commento