Welsh Corgi

Welsh Corgi

pembroke-welsh-corgi-cc-8Origini:
Questo particolare ma bellissimo cane ha origine nel Regno Unito in particolare nella contea Pembrokeshire del Galles. Non è ben chiaro se sia una razza autoctona di questi luoghi o arrivi da importazioni dovute a scambi commerciali. Il suo impiego era principalmente nel pascolo delle mandrie che guidava mordendo anche i garretti degli animali che non rispettavano il loro richiamo. Successivamente e casualmente un cane di questa razza venne regalato alla allora bambina Elisabetta che sarebbe poi diventata la regina Elisabetta II. Lei si innamorò di questa razza, il  Welsh Corgi, tanto che venne definito successivamente il cane della Regina.

Aspetto e caratteristiche:
Il Welsh Corgi è un cane di media taglia a zampa corta e corpo lungo. Ha un pelo abbastanza corto ma con un folto sottopelo tipico dei cani da pastore. Ha delle caratteristiche orecchie portate erette e triangolari che gli conferiscono una tipica espressione da volpe. I colori sono: rosso, fulvo chiaro, con punte nere, nero focato, blu, bianco e nero.

Attitudini:
Il Welsh Corgi è un ottimo compagno, adatto per la compagnia in quanto docile, buono allegro e poco impegnativo, ma anche bravissimo in agility e ottimo guardiano. È un piccolo cane con un grande carattere, sa essere discreto ma si sa difendere benissimo. Va educato fin da cucciolo e socializzato, ma è un cane che può dare davvero grandi soddisfazioni.

Salute:
Il Welsh Corgi ha un  pelo poco impegnativo va spazzolato nel periodo della muta. Non necessita di passeggiate impegnative, ma di salutari camminate. Nel complesso è un cane robusto che non soffre il freddo grazie al suo sottopelo.

Lascia un commento